The Killing – La seconda stagione su Fox Crime

The Killing.

Arriva il 4 aprile su Fox Crime la seconda stagione, composta da 13 episodi, di The Killing. Eravamo rimasti con più dubbi che risposte e la cosa, ovviamente, ci era piaciuta parecchio. Giusto per fare un breve riassunto: Rosie Larsen, una bella ragazza, prima figlia di Mitch e Stanley Larsen, è stata trovata morta ammazzata nel bagagliaio di un’auto.

L’auto fa parte della flotta di un politico, Darren Richmond, in corsa per il posto di sindaco di Seattle (dove la serie è ambientata, anche se, per la maggior parte, è girata a Vancouver). Dato che siamo in periodo di elezioni a Richmond non fa affatto piacere il ritrovamento del corpo della giovane.

Non gli fa piacere anche perché la detective incaricata del caso, Sarah Linden, lo mette in cima alla lista dei sospettati. Linden è alla omicidi da un bel po’, ha un figlio pre adolescente che crea un sacco di problemi e un nuovo fidanzato che li attende entrambi nella solatia California in vista delle nozze.

Ma Linden continua a rimandare per via del caso e della domanda ormai sulla bocca di tutti (come era già successo, all’inizio degli anni Novanta, con I segreti di Twin Peaks): “Chi ha ucciso Rosie Larsen?”. Alla fine della prima stagione Linden sembra decisamente soddisfatta e finalmente, messi i costumi in valigia, può partire con il figlio per il sud.

Ma le cose non stanno naturalmente così (altrimenti perché sporcarsi le mani con la seconda stagione?). A destare più di qualche sospetto è il collega di Linden, Stephen Holder, che è arrivato alla omicidi dalla narcotici e che, anche a occhio nudo, sembra presentare i segni di una qualche dipendenza.

Per sapere chi ha ucciso Rosie Larsen (difficile evitare di scrivere Laura Palmer), che tipo di problemi ha Holder (che magari fa anche il doppiogiochista), se Richmond è davvero colpevole, se Linden tornerà indietro (sicuramente, altrimenti non si può fare la staione) e se si sposerà, non resta che vedere gli episodi.

Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.