Body Language, Menzogna, Profiling e SK: arrivano i corsi!

sk crisCari Tutti,

come state? Questo è un post di servizio. Come illustra entusiasticamente il titolo è in arrivo la terza edizione dei corsi di Body Language, Menzogna, Profiling e Serial Killer.

Ora vado brevemente a presentarli anticipando che tutti e quattro si tengono a Milano, in via Cesare Cantù 3 (MM1 Duomo) il sabato e la domenica.

Il costo di ogni corsi per partecipante è di 110 euro per iscrizioni entro il 25 maggio e di 130 euro per iscrizioni successive al 25 maggio.

Body Language – sabato 21 giugno 2014 – h. 10-13 / 14-18.30

Il linguaggio del corpo vale, durante una qualsiasi conversazione, qualcosa come il 55% di quello che uno sta dicendo. Il 38% lo porta via il modo in cui lo sta dicendo. Solo il 7% è il peso di quello che sta dicendo a parole. Molto poco. In sostanza vale più la forma (visual e vocal) che la sostanza (verbal).

Il corso analizza tutto ciò che riguarda il linguaggio verbale, non verbale ed extra verbale e il fine ultimo è quello di offrire ai partecipanti le nozioni per mettere in atto comunicazioni efficaci (in famiglia, sul lavoro, con gli amici e durante situazioni di emergenza, come una rapina o un incidente stradale).

menzogna pinocchioMenzogna – domenica 22 giugno 2014 – h. 10-13 / 14-18.30

La serie tv Lie To Me ha sdoganato la menzogna con un pragmatico: “Tutti mentiamo”. Ed è così. Mentiamo tutti. Ma non necessariamente per cattiveria. Avete presente le domande che sarebbe meglio non ci facessero?

“Ti è piaciuta la cena?”. Dovessimo rispondere che no, per niente, era la roba più cattiva mangiata negli ultimi 25 anni non ci faremmo una bella figura. Feriremmo il nostro ospite. A morte, direi. Meglio un più diplomatico (e menzognero): “Certo, ottima, grazie”.

Il corso offre ai partecipanti gli strumenti per individuare le forme più tipiche di menzogna e offre altresì le nozioni per aggirare, superare o smascherare la menzogna per arrivare alla verità. Con un’avvertenza, che poi è quella di Lie To Me: la verità fa male.

Profiling – sabato 5 luglio 2014 – h. 10-13 / 14-18.30

Quello di Criminal Minds? Verrebbe da dire che no, non è quello. Ma sì, è quello. Il corso riguarda due aspetti del profiling: criminal e business. Il criminal profiling illustra le vicende del profiling dalla nascita ai giorni nostri passando per prove pratiche in cui i partecipanti sono coinvolti per delineare un profilo criminale.

Mentre il business profiling è l’evoluzione del profiling e si usa nell’ambito lavorativo. Perché molto spesso anche se abbiamo un volto e un nome, magari di chi deve farci un colloquio di lavoro, non sappiamo nulla di più. Oppure, ancora, non abbiamo neppure il nome, solo il volto e come si comporta, come si veste.

sherlock holmesNon sembra, ma è già sufficiente a sapere molto altro. Il corso offre ai partecipanti gli strumenti per “unire i puntini”. Perché il profiling è proprio questo: partire da poche informazioni per ottenere un quadro più ampio e utile.

Serial Killer – domenica 6 luglio 2014 – h. 10-13 / 14-18.30

Il corso non offre alcuna indicazione su come diventare serial killer. Altresì offre informazioni storiche, bibliografiche, pratiche in merito all’omicidio seriale e all’omicida seriale. Vengono analizzati sia i casi più eclatanti che i casi meno noti.

Chi è serial killer? Come si comporta? Perché è seriale? Come viene catturato di solito? Quanti sono i serial killer in libertà? Perché sembra che l’America sia la patria indiscussa dei serial killer? Queste e molte altre domande troveranno le loro risposte.

Il corso è pensato per offrire strumenti pratici corroborati dalla letteratura e dalle statistiche in merito a chi potrebbe trovarsi nella condizione di avere a che fare con un omicida seriale manifesto o potenziale. Un focus è dedicato alla serialità nel senso più ampio del termine.

Per iscrizioni e informazioni: segreteria@crimesceneinvestigation.it

Per i programmi dei corsi: Body Language e Menzogna e Profiling e Serial killer

 

5 pensieri su “Body Language, Menzogna, Profiling e SK: arrivano i corsi!”

  1. Ottimo, peccato che li ho già fatti, sennò li rifarei.

    Davvero ben fatti e interessanti i corsi… e poi si impara davvero qualcosa.

  2. Ciao Tarcisio,

    hai letto bene. I corsi hanno una durata di un solo giorno. Abbiamo cercato di seguire le richieste che, mano a mano, sono state fatte dai corsisti (e da chi avrebbe voluto fare i corsi ma per mancanza di tempo non ha potuto).

    La maggiore difficoltà è stata individuata nel fermarsi a Milano più di una giornata. Motivo per cui i corsi, restando indipendenti uno dall’altro, sono stati ristretti a un giorno solo.

    Ed è stato, naturalmente, ristretto anche il costo. 🙂

    A presto,

    Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.